martedì 21 marzo 2017

scialle virgola

Settimane addietro nel blog di Lilla: lospaziodililla,blogspot.it  ho visto lo scialle virgola e mi è molto piaciuto, ed ho deciso di lavorarne uno, in casa avevo della lana sottile e, con i ferri circolari usati per comodità, oggi l'ho terminato. Da lavorare senza seguire spiegazioni perchè è tutta maglia legaccio, i ferri da ripetere sono due, cioè:
1 ferro: 1 dritto, 1 dritto e 1 aumento, tutto dritto e le ultime due maglie lavorarle assieme
2 ferro: dritto fino alle ultime due maglie che si lavorano così: 1 dritto e 1 aumento, 1 dritto.
La lunghezza dello scialle è di 1 metro e 60 cm come suggerito.

giovedì 9 marzo 2017

scaldamani tulipano


Scaldamani con motivo traforato a forma di tulipano.
Avviare 48 maglie e lavorare per 24 giri a costa 3/2 (3 dr e 2 rov) quindi lavorare un giro a dritto e un giro rovescio e iniziare la lavorazione centrale con il motivo.












Per il guanto destro:
1 ferro: 5 dr, segnapunti, (inizio tulipano vedi schema:4 dr, 2 m ass.a dr, 1 gett, 1 dr, 1 gett, 2 ass, 1 dr, 1 acc, 1 gett, 1 dr, 1 gett, 1 acc, 4 dr) segnapunti, 4 dr, segnapunti, 1 dr e 1 aumento, 1 dr, 1 dr 1 e 1 aum, segnapunti, 17 dr
per i successivi seguire lo schema, i giri pari si lavorano al rovescio,  quindi lavorare un giro dritto e uno rovescio e iniziare le coste per 5 giri e chiudere tutte le maglie.
Per il pollice : quando avremo 21 maglie spostarle su un ferro ausiliario in attesa di lavorarle a coste per 5 giri e chiudere le maglie dal rovescio del lavoro. Cucire i lati aperti.
Per il guanto sinistro : iniziare con 17 dr, segnapunti, 1 dr e 1 aum, 1 dr, 1 dr e 1 aum, segnapunti, 4 dr, segnapunti, inizio tulipano, segnapunti, 5 dr.

giovedì 2 marzo 2017

staccante per teglie


In cucina quando si prepara un dolce è necessario imburrare la teglia e cospargerla di farina prima di versare il composto che si metterà in forno a cuocere,  tempo addietro avevo acquistato lo staccante per teglie in un negozio che vende articoli per pasticceria, leggendo i componenti ho deciso di provare a produrlo in casa con evidente risparmio e funziona perfettamente!
In una ciotola mettere lo stesso peso di olio di semi di girasole, margarina e farina 00, frullare con un minipimer oppure con il frullino utilizzato  per montare la panna e si ottiene una cremina da conservare in frigo in un barattolino.
Quando serve basta spalmare un poco di composto nella teglia senza sporcarsi le mani, basta utilizzare un pennellino da cucina.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...